Uffici Tributi, Rotundo: “Altro che miope! Specchia mi ha dato ragione”

antonio rotundo

LECCE  –  Uffici Tributi, il caso in Commissione Controllo a Palazzo Carafa. “Altro che 100.000 euro, il prezzo deve essere congruito dall’Agenzia del Demanio e poi ridotto del 15%”, incalza Rotundo. “La Commissione di Controllo ha chiesto – prosegue il democratico – che per  la locazione dei locali di Piazza Partigiani si applichino le suddette norme, ritenendo il prezzo di 100.000 euro una mera proposta del privato che va sottoposta  pertanto, alla valutazione di congruità dell’Agenzia del Demanio e poi ridotta del 15%. 

Il Segretario Generale ha condiviso tale impostazione e ha  assunto l’impegno di dare precisi indirizzi in tal senso ai dirigenti competenti, affinchè, negli adempimenti di loro competenza si attenessero alla normativa sopra richiamata riservandosi di tenere informata la Commissione di Controllo”.