Occupata e depredata: 3 arresti nell’ex Manifattura

113

LECCE  –    Avevano occupato abusivamente da qualche settimana gli spazi dell’ex Manifattura Tabacchi di via Birago. Ci abitavano insieme ai loro familiari, tra cui una ragazza di 24 anni all’8° mese di gravidanza.

L’alloggio di fortuna è stato scoperto dagli Agenti delle Volanti intervenuti sul posto dopo aver notato dei movimenti sospetti nelle vicinanze.

La famiglia aveva forzato l’ingresso ed aveva anche allacciato un filo attaccato alla corrente.

Approfittando del fatto che lì ci trascorressero diverso tempo, avevano pensato bene di depredarlo. I tre sono stati sorpresi dagli Agenti, mentre spaccavano un motore meccanico di ascensore utilizzando un martello accumulando la ghisa frantumata.

I bulgari sono stati arrestati per furto aggravato di materiale elettrico, danneggiamento, possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e occupazione abusiva, mentre le rispettive mogli, un ragazzo e la donna in stato di gravidanza sono stati denunciati.