Non demolisce la casa abusiva, arrestato

Comune Nardò

NARDO’ (LE)  –   Aveva costruito casa senza alcun permesso, l’Autorità Giudiziaria gli aveva imposto la demolizione alla quale non aveva ottemperato, ed ora il proprietario, Gregorio Falconieri, 64enne di Nardò, titolare di un’azienda agricola, è finito agli arresti domiciliari.

L’abitazione, un immobile di 140 mq ed un locale retrostante di 42 mq, sorgono il località ‘Cicirizzo’ a Nardò.

L’ordinanza di demolizione era stata emessa dal Settore Vigilanza del Comune di Nardò e nonostante il suo ricorso al TAR aveva perso la causa.

Per questo gli Agenti del Commissariato di Nardò, su disposizione dalla Procura, hanno arrestato l’uomo che dovrà scontare ai domiciliari 1 mese e 10 giorni e pagare 6.000 €.

L’immobile abusivo potrà essere acquistato al patrimonio del Comune di Nardò.