Aggressione a Manduria: ambulante in fin di vita

ospedale di Taranto

MANDURIA (TA)  –   Serata di inaudita violenza. Per motivi ancora sconosciuti sarebbe stato pesantemente aggredito un venditore ambulante di ortofrutta: Antonio Massari, 40enne di Manduria, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine.

Sulla vicenda ancora fitta di mistero stanno indagando gli uomini della Compagnia di Manduria, agli ordini del Capitano Luigi Mazzotta. Nessuna pista è esclusa al momento.

L’uomo sarebbe stato pestato selvaggiamente e poi abbandonato a terra pare da due persone.

Stando ad alcune indiscrezioni i colpi darebbero arrivati alla testa e al torace. E sarebbero stati così feroci da ridurlo in condizioni davvero gravi.

L’uomo, infatti, dopo le prime cure all’ospedale ‘Giannuzzi’ di Manduria è stato trasferito al ‘SS. Annunziata’ di Taranto. Al ‘Giannuzzi’ ci è arrivato grazie ad alcuni passanti che lo hanno soccorso .

Dove si troverebbe ora ricoverato in prognosi riservata. Secondo gli investigatori i fatti potrebbero non essere avvenuti a Manduria. Non si esclude, infatti, la pista brindisina. Si attende di ascoltare la vittima non appena le sue condizioni lo permetteranno. Soltanto il 40enne potrebbe fornire qualche elemento che potrebbe dare una svolta alle indagini.