Abusi su una 15enne? Ex capostazione a processo

tribunale di lecce

LECCE  –  Molestie sessuali ad una 15enne. Un ex capostazione originario di Tricase, Antonio Valente, 71 anni, è stato rinviato a giudizio dal Giudice Antonia Martalò. Il processo si aprirà il 23 giugno prossimo davanti alla seconda sezione collegiale del Tribunale di Lecce.

I fatti contestati risalgono alla scorsa estate, precisamente al pomeriggio del 14 luglio.

L’uomo, da diversi anni in servizio alla stazione di Sanarica, secondo le indagini condotte dal sostituto procuratore Carmen Ruggiero, avebbe abbracciato e palpeggiato la ragazzina che, con la madre, si è costituita parte civile nel processo con l’avvocato Sergio Santese.

La 15enne si trovava nei pressi del cortile della stazione ferroviaria del paese per prendere la bicicletta quando sarebbe stata avvicinata dall’imputato. Approfittando del fatto che non ci fosse nessuno nei paraggi, il 71enne l’avrebbe importunata.

La ragazza sarebbe stata braccata e palpeggiata finchè non sarebbe riuscita a divincolarsi per tornare a casa. Secondo quanto la presunta vittima ha raccontato ai genitori, da qualche settimana Valenti le rivolgeva apprezzamenti inopportuni.

L’imputato è assistito dall’avvocato Stefano Luna.