Vendola su CIG: “Tavolo subito. In Puglia si rischia il conflitto sociale”

Nichi Vendola

BARI –  “Tempi certi, sblocco immediato dei pagamenti e piena copertura finanziaria per gli ammortizzatori sociali in deroga per il 2012 e individuazione di risorse adeguate per il 2013. Se il Governo non dà risposte tempestive su questi temi, il rischio di un conflitto sociale, anche qui in Puglia, diventa elevatissimo – 

Lo dice in una nota il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola -. Siamo stati costretti a sottoscrivere un accordo che, a causa dell’esiguità delle risorse imposte da Roma, ha costretto i lavoratori e le imprese a sostenere sacrifici enormi.

Ma ora basta.

L’ultima lettera al Ministro Fornero l’ho scritta il 21 gennaio scorso, senza ottenere alcuna risposta.

E’ bene che sappiano, il Governo e il Ministro, che questo colpevole silenzio sta pesando come un macigno sulle vite dei lavoratori e sulla pace sociale.

Se la Fornero non vuole che intervenga la sua collega del Ministero degli Interni, convochi immediatamente, così come ha chiesto oggi anche il Presidente Errani, un tavolo politico/istituzionale/sindacale alla presenza dei vertici nazionali dell’Inps affinchè si possa trovare una soluzione immediata”.