51 clandestini sbarcano a Leuca, anche due donne incinte

Centro 'Don Tonino Bello' di Otranto

S.MARIA DI LEUCA (LE)  –   Sono 51 i migranti rintracciati, nella notte, sulla costa di S. Maria di Leuca. Hanno affrontato il viaggio a bordo di un natante riuscito a sfuggire e sono stati rintracciati a terra dai Carabinieri della Compagnia di Tricase e dalla Guardia di Finanza proprio mentre cercavano di risalire la scogliera di Punta Ristola.

Tra loro 9  minori e 2 donne in gravidanza che sono state accompagnate in ospedale insieme a due uomini, perché particolarmente provati dalla traversata.

Uno di loro ha anche un femore fratturato.

I clandestini sono stati trasferiti presso il Centro ‘Don Tonino Bello’ di Otranto per le  procedure di identificazione.