Dimora per i senzatetto in città, appalto aggiudicato

Masseria Ghermi

LECCE  –  Se non ci saranno intoppi derivanti da ricorsi al TAR, entro un anno Lecce dovrebbe avere finalmente il suo dormitorio pubblico. È stato aggiudicato in via definitiva, infatti, l’appalto per la nuova dimora per i senza tetto.

A vincere la gara la ditta ‘Troso Osvaldo srl’ che ha presentato un ribasso del 22% sulla base d’asta.

Dunque, l’importo è di poco più di 1.200.000 euro.

I lavori riguarderanno la ristrutturazione di Masseria Ghermi, vicino la Chiesa di Santa Maria d’Aurio, a Giorgilorio.

Quell’immobile è di proprietà del Comune dal 1998, quando venne confiscato al boss Franco Vincenti.

È lì che avrebbe dovuto essere ospitato in un primo momento il nuovo Campo Rom, progetto sfumato per l’opposizione del Comune di Surbo.