Continua l’indagine per vilipendio di cadavere

Mira Montinaro

CAMPI SALENTINA (LE)  –  Dopo il rinvenimento della salma, prosegue l’inchiesta sul vilipendio e furto di cadavere di Mira Montinaro. Il fascicolo fu aperto d’ufficio, dal Sostituto Procuratore Giovanni Gagliotta subito dopo il furto.

Per quanto è dato sapere, i familiari non hanno mai ricevuto alcuna richiesta estorsiva.

In queste ore i Carabinieri stanno svolgendo tutti gli accertamenti necessari sulla bara.