Abusò di una minorenne? A processo 74enne di Porto Cesareo

tribunale

LECCE  –  Avrebbe abusato di una 13enne, figlia della sua colf. un 74enne di Porto Cesareo è stato rinviato a giudizio dal GUP Annalisa de Benedictis. I fatti risalirebbero all’agosto del 2008, ma la querela, finita sulla scrivania del Sostituto Procuratore Stefania Mininni, è stata presentata solo nel febbraio del 2011.

La madre della ragazza all’epoca dei fatti era la fidanzata del figlio dell’imputato, per questo affidava spesso al 74enne la ragazzina durante il suo orario di lavoro.

E proprio in una mattinata di agosto l’uomo avrebbe approfittato della ragazzina. Il processo si aprirà il prossimo 24 giugno davanti ai giudici della I Sezione collegiale del Tribunale di Lecce.

L’imputato è assistito dagli Avvocati Giuseppe Bonsegna e Stefano Martina.