Crisi Laboratorio, la Sinistra si divide sull’appoggio a Consales

comune brindisi

BRINDISI  –   Non solo il Centrodestra. Anche le opposizioni di Sinistra in Consiglio comunale rifuggono, a titolo diverso, qualsiasi tipo di alleanza o di sostegno al Partito Democratico nel caso, sempre meno remoto, che il braccio di ferro con UDC e Noi Centro porti, infine, alla definitiva esplosione del Laboratorio politico.

C’è da dire, a onor del vero, che i diretti interessati negano come da parte del Sindaco Mimmo Consales o da esponenti democratici ci sia stato un tentativo di avvicinamento.

“Nessuno mi ha chiamato – spiega Riccardo Rossi, Consigliere di Brindisi Bene Comune – e neppure, è un argomento che abbiamo preso in considerazione. A tal proposito, il movimento si riunirà nelle prossime ore proprio per analizzare la delicata situazione e prendere in esame le diverse ipotesi”.

Tra cui, appunto, quella di un sostegno alla claudicante maggioranza che, eventualmente, dovrebbe essere accettata dal movimento. “Ma la mia idea personale – dice Rossi – è che non sia una strada percorribile”. “Il sistema dei partici – dice Roberto Fusco di Sì Democraziasta facendo a mio avviso l’ennesima brutta figura.  Nessuno mi ha  comunque contattato. Ove fossi contattato sottoporrei come è doveroso la questione agli ordini del movimento di Sì Democrazia. Allo stato, però  – chiosa Fusco – reputo improbabile l’adesione in mancanza di un progetto condiviso di città”.

Più possibilista, invece, il leader di Sviluppo e Lavoro Giovanni Brignte: “Se servisse ad aiutare la mia città, sarei anche pronto ad offrire il mio sostegno. Ma sulla base di un programma condiviso. Che al momento non mi sembra esserci. Il Sindaco dovrà comunque venire in Consiglio a relazionare. E poi, una volta chiesto il sostegno, ci si dovrebbe sedere ad un tavolo per ragionare su basi serie, chiare e trasparenti”.

Come dire, se UDC e PD non ritrovano l’intesa, sarà davvero difficile, per Consales, trovare nuovi numeri e una nuova maggioranza. Ma si tratta di una ipotesi che lo stesso Sindaco ha già allontanato. “Al Laboratorio – ha dichiarato Consales – non vi è alcuna alternativa”.

E quindi, se il Laboratorio muore …