Agguato mancato a Ruffano, è mistero

Carabinieri

RUFFANO (LE)  –   Sono alla ricerca di elementi utili a ricostruire l’episodio i Carabinieri della Compagnia di Casarano che stanno indagando sull’agguato fallito avvenuto ieri sera a Ruffano. La vittima, Angelo Frisullo, 31enne volto noto alle forze dell’ordine, ha raccontato ai militari di essere stato seguito da un’auto dalla quale sarebbero partiti alcuni colpi di pistola.

L’uomo stava facendo rientro a casa quando sarebbe stato avvicinato da alcuni individui che gli avrebbero sparato 3 colpi andati a vuoto. Lui se l’ è cavata con un graffio.

I Carabinieri arrivati sul posto, nelle vicinanze di Masseria Monaci alla periferia del paese, hanno recuperato solo un bossolo, di una pistola di piccolo calibro.

Per questo le indagini continuano per confermare la versione dei fatti fornita da Angelo Frisullo.