Regione: gallerie Ilva rischio per la scuola. Stefàno: “Guardia alta”

Fabiano Amati

TARANTO  –  Quelle gallerie sotterranee dell’Iva che attraversano il quartiere Tamburi e che consentono allo stabilimento di trasportare acqua dal Mar Piccolo alla fabbrica  interferiscono con il patrimonio edilizio pubblico del quartiere, compresa la scuola  elemetare ‘Deledda’ .

Anzi di più, quasi certamente “c’è  una stretta connessione tra  la voragine che si aprì nell’area mercatale inghiottendo un furgone un anno fa, e la presenza delle tubature stesse”.

 Il rapporto shock inviato al Comune è,  dell’Assessorato Opere pubbliche  della Regione, presieduto da Fabiano Amati. Un rapporto che mette nero su bianco il rischio esistente, stilato dopo i sopralluoghi dei tecnici di via Capruzzi nella scuola ‘Deledda’ e  nel quartiere.

Il documento è stato girato dal Sindaco alla Preside della scuola ‘Deledda’, Maria Rosaria Giannetto.

L’Amministrazione aggiunge che “quasi sicuramente una delle quattro gallerie attraversa la scuola ‘Deledda’. E  quasi  sicuramente le altre scuole”. 

Al momento, aggiunge il Comune che nel pomeriggio invierà una geologa per ulteriori valutazioni, non sembrano esserci rischi ferruzioni o staticità.

Un fatto, questo, che non ha calmato l’ansia dei genitori dei piccoli alunni, ma il Sindaco assicura: “La guardia è altissima”.