Giustizia e politica, show del Giudice Forleo su Facebook

Clementina Forleo

FRANCAVILLA FONTANA (BR)  –  Clementina, la grillina. Il Magistrato di Francavilla, la Forleo per intenderci, squarcia il velo dell’imparzialità politica e su Facebook palesa le sue simpatie per il Movimento 5 Stelle e per Beppe Grillo, senza nascondere le sue antipatie per il PD.

La piazza virtuale è la bacheca dell’ex Assessore provinciale Maurizio Bruno che domenica ha pubblicato un post sulle dichiarazioni di Berlusconi in merito all’operato di Mussolini.

Tra i vari commenti, salta all’occhio quello del Pubblico Ministero che scrive: “Non ho alcuna simpatia per il c.d. Cavaliere, ma amo la  Coerenza: forse in questo momento il silenzio di tanti ‘compagni’ il cui partito è stato colto con le mani nella marmellata ancora una volta, sarebbe d’oro”.

Frecciatina rivolta a due maggiorenti del PD, Nicola Latorre ed Angela Finocchiaro, come si legge nel commento successivo.

Il dibattito a questo punto si fa interessante, con gli interventi di Bruno che chiede al Magistrato se uno come Grillo può governare l’Italia. Secca la risposta del Giudice: “Meglio Grillo che i buffoni veri e propri”.

E ai giornalisti che nelle ore successive la criticano per la presa di posizione in pubblico, visto il suo ruolo istituzionale, la Forleo risponde a tono, sempre dalla pagina di Facebook, promettendo denunce e lasciandosi andare in pungenti commenti in dialetto francavillese.

Poi il Magistrato aggiunge: “Neanche a me  piacciono i Giudici in politica, soprattutto se  siedono a vita in Parlamento senza dimettersi dall’Ordine giudiziario come la Signora Finocchiaro”. E infine chiude lo ‘show’, incitando il suo beniamino immortalato in uno scatto: “Evvai Grillo, falli rosicare”.

Commenti

  1. vincenzo braia scrive:

    Chi elogia mussolini non ha neanche il diritto di essere chiamato italiano. I ragazzi eletti nel Movimento Cinquestelle, faranno vedere a tutti gli italiani cio’ che accade nelle stanze del potere