Sfida al videopoker finisce a rissa, 5 arresti

videopoker

GINOSA (TA)  –  È finita nel pesggiore dei modi quella che doveva essere una semplice sfida al videopoker3 italiani e 2 romeni sono stati arrestati dai carabinieri di Ginosa per una rissa avvenuta in un bar.

Dopo aver bevuto qualche birra di troppo, i due cittadini stranieri hanno cominciato a prendere in giro, in maniera sempre più pesante, uno dei tre italiani per la sua minore bravura nel gioco del videopoker.

Ne è scaturita una furibonda lite tra i 5 clienti del bar, sedata dall’intervento dei Carabinieri. In carcere sono finiti sia i due romeni, di 25 e 35 anni, che i tre italiani, di 50, 25 e 33 anni.

È successo nella notte, intorno all’1 e 30, dopo una segnalazione giunta da quel bar.

Dalle parole di scherno si è passati prima alle minacce e dopo alle mani. I due rumeni sono stati rintracciati dai Carabinieri a pochi metri dal locale. Si erano infatti allontanati, dopo un secondo azzuffamento all’esterno del bar.

Gli animi erano così esagitati che i militari hanno chiesto l’intervento di una seconda pattuglia per riportare la calma. I cinque, all’arrivo dei militari se le stavano dando infatti di santa ragione. E adesso sono tutti dietro el sbarre del carcere tarantino.