Romina su dichiarazione morte Ylenia: “Non c’è limite di tempo per cercare una persona amata”

Romina Power

BRINDISI  –  Romina Power non condivide la decisione dell’ex marito Al Bano Carrisi che ha chiesto al Tribunale di Brindisi di dichiarare la morte presunta della loro figlia Ylenia scomparsa a New Orleans, negli Usa, il 31 dicembre del 1994 in circostanze misteriose.

L’ex moglie di Al Bano Carrisi,  tramite il suo portavoce Emanuele Pireddu, ha contestato anche  la data della scomparsa che, afferma, “è il 6 gennaio 1994”.

Romina ha affermato di dissociarsi completamente dalla richiesta presentata da Al Bano al Tribunale di Brindisi: “Non c’è limite di tempoha ribadito per cercare una persona amata”.