E la lista FLI si presenta a ‘Casa Curto’

Euprepio Curto

BRINDISI  –  Invece che a Bari, FLI  apre la sua campagna elettorale dalla provincia brindisina. Casa Resta, a Francavilla Fontana, diventa la base di partenza non casuale di evidente lungimiranza. CasaResta diventa ‘Casa Curto’, primo pugliese candidato nella lista della Camera per il partito di Fini dove, alla prima piazza, trova posto il leader Gianfranco Fini e l’onorevole ‘paracadutato’ Roberto Menia.

Poi, alla terza piazza, dopo i nazionali, c’è Euprepio Curto, consigliere regionale e finiano della prima ora che, dopo aver saltato una legislatura, torna in campo e punta al gran ritorno. Non più Palazzo Madama, dove l’ex senatore è stato di casa dal 1994 al 2008, ma a Montecitorio.

Dalla Puglia e da Francavilla parte, si diceva, la campagna elettorale di FLI. I sondaggi non premiano, sino ad ora, il partito collocato al centro degli schieramenti. Ma i sondaggi sono fatti per essere smentiti.

E intanto a Brindisi, si continua con le presentazioni dei candidati.

In mattinata, La Destra e Nicola Di Donna, 6°  nella lista alla Camera del partito di Storace,  hanno presentato alla città le candidature regionali.

Poco dopo, presso la sede provinciale del PDL, il ‘non derogato’ Vitali ha idealmente abdicato a favore di Nicola Ciracì, 10° azzurro nella lista PDL alla Camera, Pietro Iurlaro – Consigliere regionale –  e Vittorio Zizza – Sindaco di Carovigno – rispettivamente 8° e 9° al Senato.