Operazione ‘Break Open’, 6 rinvii a giudizio

operazione 'break open'

LECCE  –  Chiuse le indagini preliminari sulla cosiddetta ‘banda delle spaccate’. 6 gli avvisi notificati ad altrettanti esponenti del gruppo finito nella rete della giustizia lo scorso ottobre, con l’operazione della Squadra Mobile denominata ‘Break Open’. I 6 complici sono accusati di furti e assalti ai danni di bar, tabaccherie e attività commerciali in provincia di Lecce.

A rischiare il processo sono: Gennaro Riezzo, 42enne di Surbo, Luciano Liuzzi, 35enne di Squinzano, i presunti capi del gruppo e poi ancora Tony Falcone, Carmelo Prete e due donne, Giovina Vitale e Carmen Coppola.

Ad incastrarli, anche le immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso installate nelle rivendite prese di mira.