Degrado al Cimitero, Consales apre un contenzioso

Cimitero di Brindisi

BRINDISI  –  Cresce il degrado nel Cimitero di Brindisi. L’allarme è lanciato dallo stesso Sindaco che nel corso di un nuovo sopralluogo, ha potuto notare un   peggioramento della situazione.  Da qui l’apertura di un contenzioso con la ditta D.R. Multiservice che gestisce i servizi cimiteriali, “tanto più perché – afferma il Sindaco Consales – mi sono reso conto della presenza di chiari conflitti di interesse da parte di qualche dipendente dell’impresa in questione. Controlli più capillari interesseranno anche le altre due ditte che operano nella struttura di viale Arno (Monteco e Multiservizi)”, assicura Consales.

Per quanto riguarda l’ala del Cimitero già esistente, perdurano problemi di pulizia, di manutenzione dell’impianto elettrico, della cura del verde, dei basolati. Inoltre, il bagno destinato ai diversamente abili risulta chiuso da diverso tempo, senza un motivo apparente.

Per ciò che riguarda, invece, l’ala nuova del Cimitero, si continua a registrare la presenza di cumuli di materiale edile di risulta negli spazi destinati alla realizzazione di nuove cappelle funerarie.