Picchia la moglie e la manda in ospedale: 57enne in manette

ospedale di Manduria

TORRICELLA (TA)  –  Violenza tra le mura domestiche a Torricella. Una donna, ancora una volta, la vittima. E l’aggressore, suo marito. Un uomo di 57 anni del posto, finito in manette. Questa volta non l’ha fatta franca.

Al 112, infatti, è arrivata la segnalazione che ha salvato la povera donna.

È sera ed è molto tardi. Così le urla e le minacce superano i vetri delle finestre interrompendo il silenzio del paese e attirando così l’attenzione di chi ha chiamato i Carabinieri.

Arrivati nella casa in questione, i militari della Stazione di Torricella hanno trovato i due coniugi, entrambi agitati e in preda ad una lite piuttosto violenta.

Sedati con non poche difficoltà gli animi, gli uomini dell’Arma hanno constatato che poco prima l’uomo aveva aggredito e minacciato rabbiosamente la moglie.

La donna ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso dell’ospedale di Manduria.

Tre i giorni di prognosi per le contusioni riportate. L’uomo, arrestato in flagranza di reato, è finito in carcere.

Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, lesioni e minacce.