La solidarietà salentina nei salvadanai di ‘CuoreAmico’

apertura salvadanai

LECCE –  Un rumore sordo e poi il tintinnio delle monete ed il fruscio delle banconote. Nelle sale della sede leccese della Regione, si è dato il via ufficiale all’apertura dei salvadanai di ‘CuoreAmico’ che da ogni paese delle province di Lecce e Brindisi, confluiscono qui, dove si raccolgono i frutti di spettacoli, presepi, manifestazioni di ogni tipo dedicate ai bambini del ‘Progetto Salento Solidarietà’.

Sono fondi che vanno ad aggiungersi ai 248.000 € già conteggiati per la XII edizione.

Tutto quanto si raccoglie, fino all’ultimissimo centesimo, va dritto nelle case dei bambini diversamente fortunati che si sono rivolti alla onlus salentina.

I contributi servono a integrare le spese non coperte dal Servizio Sanitario Nazionale oppure per acquistare automobili speciali che possono far viaggiare comodamente i bambini sulla sedia a rotelle.

Ogni gesto, ogni iniziativa serve a rimpinguare la somma disponibile. Solo in queste prime ore, ben 8.082 € e 64 centesimi vanno ad aggiungersi alla cifra, destinata a crescere, grazie al buon cuore di ogni salentino che si impegna per il bimbo speciale della porta accanto.