Saraghi in settimana, droga la domenica: arrestato pescivendolo

Benito Maruccia

CASTRIGNANO DEI GRECI (LE)  –  Pescivendolo di professione, spacciatore per hobby. Un hobby che però ha pagato con l’arresto di Benito Maruccia, 47enne originario di Castrignano dei Greci, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri, durante un controllo, lo hanno sorpreso mentre cedeva eroina ad un operaio di Serrano.

Lo scambio sarebbe stato effettuato nei pressi del Cimitero di Serrano.

Da una perquisizione più accurata sono emersi quantitativi di droga, sequestrata dai militari: cocaina, eroina ed hascisc.

Non solo. Le indagini hanno portato i militari a scoprire un sistema particolare attraverso il quale l’uomo faceva ‘testare’ la merce.

In un’abitazione, non quella sua, l’uomo faceva accomodare i clienti a cui faceva scegliere gli accessori con cui assumere le droghe: cucchiaini per l’eroina, accendini per l’hascisc e cannucce per la coca.