Rame a ruba, trafugata un’altra tonnellata

S.PIETRO VERNOTICO (BR)  –  Ennesimo furto di rame nel brindisino. I Carabinieri della Stazione di S.Pietro Vernotico hanno dato il via alle indagini per identificare gli ignoti malfattori che tra la scorsa notte hanno asportato 1.300 chilogrammi di cavi in rame, dopo aver divelto la rete di recinzione di un parco fotovoltaico in Contrada ‘Moglia’.

Il fenomeno dei furti di ‘oro rosso’ è in forte ascesa nel territorio salentino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*