PET TAC pubblica, si corre ai ripari

TAR di Lecce

LECCE –  Stop and go per la PET TAC pubblica. Cade per il momento il decreto che ha sospeso l’aggiudicazione della gara alla Philips. La discussione sulla sospensiva è rimandata al 14 febbraio, ma nel frattempo la ASL potrà proseguire nella procedura, cercando di affrettare i tempi.

È quanto è emerso dalla discussione al TAR di ieri, dopo il ricorso presentato dalla GE Medical System non ammessa neppure alla fase della valutazione dell’offerta economica.

L’accordo raggiunto ieri prevede che la ASL già lunedì consegni a GE Medical i documenti della commissione di gara e che  in compenso, possa proseguire con la valutazione dell’offerta anomala di Philips.

Un modo per accelerare i tempi: se il  14 non verrà concessa la sospensiva, si potrà provvedere subito con l’aggiudicazione definitiva e far partire i lavori. A difendere la ASL, a titolo gratuito, è l’Avv. Ernesto Sticchi Damiani.