Operai ‘Aspica’ sotto Palazzo Carafa: “No al trasferimento”

palazzo carafa

LECCE  –  In 30 hanno presidiato Palazzo Carafa, stamattina. I dipendenti di AXA ed Ecotecnica si oppongono al trasferimento di 6 di loro che, poiché in forze nel territorio di Casalabate, dovrebbero rientrare nel nuovo capitolato dei Comuni di Trepuzzi e Squinzano.

Palazzo Carafa, infatti, ha optato per il trasferimento che evita il licenziamento, perchè non intende più sborsare 400.000 € per il pagamento dei loro stipendi, visto che la Marina è ormai passata nelle mani dei Comuni del nord Salento.

L’accordo raggiunto con gli altri Municipi prevede che i 6 operai, comunque, saranno assorbiti nella nuova gara d’appalto che sarà bandita a giugno.