80enne muore investito davanti casa

ospedale taranto

TARANTO –  Pochi minuti dopo essere uscito da casa, di primo mattino alle 7.30, è stato investito. Poi la corsa in ospedale, ma dopo un’ora il suo cuore ha cessato di battere. Se n’è andato così Francesco Palumbo, 81 anni, tarantino.

Il pensionato viveva in via Volta, 88 al quartiere ‘Tamburi’ e  l’incidente è avvenuto a pochissimi metri da casa.

Praticamente all’angolo della stessa via Volta e via Orsini. L’uomo stava attraversando la strada in prossimità delle strisce pedonali quando è stato travolto da una Renault Scenic, guidata da un  tarantino 41enne.

Il conducente si è immediatamente fermato a prestare soccorso all’anziano. In pochi minuti è arrivato il 118. L’81enne era a terra in una pozza di sangue, ma ancora vivo. E allora la speranza di salvargli la vita.

Così dopo i primissimi soccorsi l’uomo è stato trasportato al ‘SS.Annunziata’, ma già in condizioni gravissime. Il violento impatto gli ha provocato un politrauma. E tentato il tutto per tutto, Francesco Palumbo purtroppo non ce l’ha fatta. A un’ora dal ricovero è deceduto in ospedale per le ferite riportate.

Sul posto oltre al 118 gli uomini della Sezione Infortunistica della Polizia Municipale, per la ricostruzione dell’accaduto.