Ospedale militare e Baraccamenti Cattolica tornano alla città

Palazzo Chigi

TARANTO  –  Aree demaniali della difesa  tra cui  i Baraccamenti Cattolica  nel cuore di Taranto, tornano alla città.  Ma non solo. Presto i tarantini potranno utilizzare per determinati esami diagnostici, di screening e prevenzione anche l’Ospedale militare.

Il che significa  riduzione delle liste d’attesa.

E poi:  il Prefetto di Taranto sarà il l’attuatore del tavolo interistituzionale  che dal prossimo mese si riunirà nel capoluogo ionico.

Infine appartamenti  dismessi di proprietà dello Stato,  almeno  una ventina, saranno destinati all’emergenza abitativa.

Sono queste le principali novità emerse dal summit interistituzionale oggi a Palazzo Chigi.

Soddisfatto il Sindaco Ezio Stefàno che parla di giornata storica.