Vandali a scuola, lezioni sospese alla ‘Falcone’ di Torre S.Susanna

Scuola elementare 'Falcone'

TORRE S.SUSANNA (BR)  –  Raid notturno nella Scuola Elementare ‘Giovanni Falcone’, sita in via tagliamento a Torre S.Susanna. Notte di devastazione e distruzione. E lo scenario, questa mattina, è stato devastante.

L’androne della scuola era completamente ricoperto da una patina di polvere celeste: quella degli estintori scaricati sul pavimento. Sopra questa coltre erano riversi decine di oggetti ridotti in frantumi.

Gessi, fogli, inchiostri e colori, ma anche le sedie, i banchi, il telefono, la fotocopiatrice. Colpiti anche i bagni, intasati con la carta e allagati: distrutti i sanitari e i rubinetti, macchiati i muri con le vernici.

Al piano di sopra la scena era ugualmente sconfortante.

A dare l’allarme le bidelle: sul posto sono giunti i Vigili e i Carabinieri della locale stazione, che hanno immediatamente aperto le indagini. Il sopralluogo ha dato modo di verificare che i vandali non si erano affatto limitati all’androne, ma che si erano spinti fin dentro le aule, strappando i registri e i disegni dei bambini, scrivendo oscenità su muri e lavagne, distruggendo tutto quello che era a portata di mano.

Le lezioni sono state, ovviamente, sospese: i bambini mandati a casa, alcune delle maestre rimaste, attonite e addolorate, a contare i danni.

Ingenti e ancora in via di quantificazione.