La marijuana arriva dal mare, ‘sbarcati’ 4 quintali

GdF

VERNOLE (LE) Ancora un maxi sbarco di droga la notte scorsa nella Riserva naturale de ‘Le Cesine’. Il carico è stato intercettato dalle motovedette della Guardia di Finanza di Otranto che hanno sequestrato 381 chili di marijuana.

All’alba, durante un pattugliamento nel Canale d’Otranto,  una vedetta della Sezione Navale di Otranto ed un guardacoste del Gruppo Aeronavale  di Taranto hanno avvistato  un gommone di circa 6 metri, in prossimità della costa  delle ‘Cesine’.

Alla vista dei Finanzieri, gli scafisti già a terra intenti a trasbordare lo stupefacente, si sono dileguati nella pineta abbandonando la droga. I 381 chili di marijuana erano divisi in 12 borsoni. Molto probabilmente, arrivavano dall’Albania. 

Sia il gommone che la droga sono  stati  sequestrati ed ora è caccia ai responsabili.

Nei giorni scorsi un altro maxi carico di droga era stato intercettato sempre alle ‘Cesine’, dove i trafficanti erano arrivati sempre a bordo di un gommone.