Agguato nell’area di servizio sulla Cavallino-Caprarica, grave un 26enne leccese

agguato

CAVALLINO (LE)  –  Ferito a colpi d’arma da fuoco durante un agguato. E’ accaduto poco dopo le 20,30 alla periferia di Cavallino, nei pressi dell’area di servizio ‘Tamoil’, sulla strada per Caprarica. La vittima è Gioele Greco, 26 anni, leccese, personaggio ben noto alle forze dell’ordine. E’ stato il 118 a soccorrere il ferito e a trasportarlo in ospedale.

Ha una ferita all’addome con un foro d’entrata ed uno d’uscita. E’ grave, ma non in pericolo di vita.

Sul posto è stata trovata anche l’auto della vittima, esaminata durante il sopralluogo dei Carabinieri del Nucleo investigativo di Lecce, della Scientifica e dei Carabinieri di Cavallino che ora stanno conducendo le indagini.

Probabilmente Greco aveva un appuntamento con qualcuno.

Foto di Stefano De Tommasi