Ordigno davanti casa di un pensionato, è mistero

112

CUTROFIANO (LE)  –  E’ mistero a Cutrofiano dove nella notte un ordigno di medio potenziale è stato piazzato  e fatto esplodere davanti all’abitazione di via Trento  al civico 10, di un pensionato del posto.

L’ordigno è esploso intorno alle 4 del mattino, ed ha mandato in frantumi i vetri delle finestre dell’abitazione danneggiando anche una Peugeot 207, parcheggiata sulla stessa via.

 Un boato che ha svegliato il proprietario, un pensionato di 66 anni e la sua famiglia.

Sul posto sono arrivati i Carabinieri che ora stanno conducendo le indagini e stanno cercando di capire il movente di quello che potrebbe essere un attentato, ma anche una semplice bravata.

Sia il 66enne che la moglie, un avvocato civilista, hanno dichiarato di non aver mai ricevuto minacce.