Carrefour, nessuna corruzione: assolti Gorgoni e Ricchiuto

tribunale di lecce

LECCE  –  Assolti, perchè il fatto non sussiste. Si è concluso così l’ultimo stralcio del processo nato dall’inchiesta sui presunti illeciti nella realizzazione del parco commerciale di Cavallino. La sentenza è stata emessa dai Giudici della II Sezione Collegiale del Tribunale di Lecce che hanno assolto l’imprenditore Tommaso Ricchiuto, 67 anni, di Lecce, dell’ex Sindaco di Cavallino Gaetano Gorgoni e dell’ex Vice Sindaco di Cavallino Ennio Cioffi, 77 anni.

Tutti e tre erano accusati di corruzione: in particolare, Gorgoni e Cioffi avrebbero rilasciato un’illegittima autorizzazione amministrativa all’apertura del parco commerciale in favore della società ‘GS’ e di Ricchiuto, ottenendo in cambio la promessa di assunzioni di personale da loro indicato.

Il Collegio difensivo era composto dagli Avvocati Gaetano De Mauro, Luigi Rella ed Angelo Pallara.