Candidati in sospeso, aspettando le alleanze

Parlamento

Candidati col fiato sospeso in attesa che venga sciolta la riserva sugli apparentamenti che entro la giornata dovranno essere presentati con tanto di simboli. A Roma si lavora per correggere le sbavature e definire i contorni delle coalizioni che si presenteranno agli elettori.

Nel Centrosinistra PD, SEL, Socialisti e Moderati di Pisicchio corrono insieme.

Fuori dalla coalizione guidata dal PD, c’è la Rivoluzione Civile guidata dal Movimento di Ingroia e Italia dei Valori di Di Pietro oltre al PDC, PRC e Verdi. Fuori dagli schemi, invece, il Movimento 5 Stelle.

Il Centro Montiano conterà su UDC e FLI oltre al logo della scelta civica di Monti.

Nel Centrodestra invece correranno PDL, Lega, MIR federato in Puglia con il Movimento Regione Salento. Sulla quale alleanza oggi interviene il Coordinatore del Movimento Giovanile Regione Salento, Giulio Serafino, “MRS e MIR rappresentano, dunque, l’unica vera novità nel panorama politico nazionale, un vento nuovo nel Centrodestra italiano.

Un riconoscimento – scrivono gli juniores – da parte di una personalità di assoluto valore nel panorama politico e imprenditoriale che gratifica anche noi giovani di MRS per  l’impegno profuso in tanti anni al fianco del nostro Presidente, Paolo Pagliaro, di cui siamo orgogliosi.

Siamo pienamente fiduciosi nella nuova opportunità che lo vedrà protagonista di quel rinnovamento che abbiamo da tempo auspicato.

La sua lealtà verso la gente, il suo modo nuovo di parlare e ascoltare è il giusto riconoscimento. Il suo patto d’onore con i cittadini e con il territorio, conclude la nota, all’insegna del rinnovamento e della meritocrazia,  inizia a dare i suoi frutti”.

Il vero punto interrogativo riguarda Grande Sud che potrebbe andare verso un listone unico con Fratelli d’ItaliaIpotesi che circola in queste ore nei corridoi romani.

Mentre bocche cucite sulla presenza del simbolo La Puglia prima di tutto al Senato.  Poche ore ancora e il quadro politico sarà tutto più chiaro e con lo scacchiere definito, si potrà lavorare sulla compilazione delle liste e sui nomi.