Pasqualini a Ripa e Capone: “Tagli ai trasporti, siate onesti”

Luca Pasqualini

LECCE  –  Sui tagli al trasporto pubblico urbano ci vuole più onestà intellettuale da parte di tutti. Lo dice l’Assessore al Traffico, Luca Pasqualini, che da un lato ricorda a Loredana Capone che il piano di servizi minimi elaborato dalla Regione Puglia definisce “Lecce sottodotata di servizi”, ma non prevede alcun finanziamento compensativo.

“La Vice Presidente Loredana Capone – dice Pasqualini – dimostra di ignorare oppure di far finta di ignorare quanto è accaduto in questi anni e cioè che la Regione, per sua stessa ammissione, ritiene di non aver dotato adeguatamente di servizi minimi il Comune di Lecce”.

Dall’altro lato, Pasqualini ricorda anche come ad ottobre 2010 la Giunta comunale leccese, su proposta dell’allora Assessore al ramo Giuseppe Ripa, deliberò un taglio di 200.000 chilometri annui, supportando la scelta con legittimo ragionamento sulla difficoltà degli enti locali di sostenere il trasporto pubblico.

“Occorre un minimo di onestà intellettuale da parte di tutti, visto che le scelte che il Sindaco e la Giunta compiono, sono sempre nell’interesse dei cittadini”, conclude Pasqualini.