Mantovano a sorpresa: “Non mi candido”

alfredo mantovano

LECCE  –  Alfredo Mantovano annuncia a sorpresa di non volersi ricandidare alle prossime elezioni politiche. E’ quanto fa sapere l’ex Sottosegretario all’Interno, in una nota: 

“Qualche settimana fa avevo maturato l’orientamento di non ricandidarmi alle prossime elezioni politiche, dopo una riflessione che durava da tempo. 

Il 6 dicembre, in dissenso col PDL, ho confermato la fiducia alla Camera al governo Monti sul provvedimento c.d. dei “costi della politica”,in linea col voto già espresso su quel decreto legge in prima lettura e con l’impegno che il Pdl aveva assunto di sostenere l’esecutivo ‘tecnico’ nei 12 mesi precedenti. 

Dopo la “salita in politica” del Presidente Monti, ho condiviso la sostanza dell’agenda per l’Italia, e ciò mi ha fatto meditare rispetto all’intento originario.

Ho trascorso giornate di valutazione non facile, stretto fra la serietà del nuovo percorso e il fatto di avere alle spalle un periodo non breve prima in AN e poi nel PDL: un insieme di ragioni personali, fra cui rientra anche la linearità di comportamento e di storia politica, mi inducono però a confermare la non ricandidatura, pur essendo grato per la proposta rivoltami e pur apprezzandone il senso”.

Commenti

  1. oronzo scrive:

    in mezzo a tanti quaquaraqua finalmente una persona seria………….., comunque mi dispiace che il Salento perderà un pezzo di politica sana come in questi anni ha dimostrato l’amico Alfredo!

  2. oronzo scrive:

    torni sui suoi passi, non sprechi la sua identita’ politica,morale e storica. non farebbe altro che dare spazio ai dilettanti allo sbaraglio e torni a lottare per i bisogni dei salentini. ha dimostrato di averne le capacita’, ben rappresentando il pdl a tutti i livelli. con stima micelli oronzo s.pancrazio salentino.