Mense ASL, lettere di licenziamento per 30 dipendenti

valdo mellone

LECCE  –  Erano state annunciate e ora sono arrivate. Le lettere di licenziamento per i 30 dipendenti della RrPuglia sono state recapitate oggi. Così l’azienda di Nnoci lascia il servizio mensa nell’ospedale di San Cesario, dove impiega 16 unità, dopo aver messo in cassa integrazione anche i 14 operatori in forze a Gagliano.

Nel pomeriggio è previsto un incontro tra sindacati, lavoratori e Direttore generale della ASL, Valdo Mellone, per capire se è possibile o meno procedere ad una loro ricollocazione su altri presidi.