CIG, i sindacati fanno fronte comune. Incontro rinviato a domani

Regione Puglia

BARI  –  E’ stato rinviato a domani pomeriggio l’incontro tra Regione e sindacati per discutere della proroga della cassa integrazione in deroga per il 2013. Lo slittamento di 24 ore è motivato dal fatto che i confederali hanno preferito attendere la presenza dell’Assessore al Welfare Elena Gentile così da poter ottenere un tavolo politico e non tecnico, perchè ciò che serve è un impegno preciso da parte della Regione.

Intanto nella mattinata CGIL, CISL e UIL hanno messo a punto un documento unitario per chiedere espressamente alla Regione di garantire la cassa integrazione in deroga a tutti i lavoratori che nel 2012 ne hanno usufruito, senza esclusione alcuna.

Tra le richieste, la riconferma dell’ammortizzatore sociale anche per le aziende che hanno già usufruito del sostegno per 24 mesi e per i lavoratori ad un passo dalla pensione e il reintegro del 30% del personale già collocato in cassa.

Importante sarrà anche capire a quanto ammontano i fondi in arrivo dal governo nazionale e che al momento sono sufficienti solo per i primi quattro mesi del 2013.