Picchia il figlio e spaccia: in manette mamma violenta

carcere

MAGLIE (LE) – Ha picchiato il figlio di 9 anni con una violenza inaudita, tanto da mandarlo in ospedale, dove è attualmente ricoverato. È accaduto ieri sera in un Comune del magliese. A scagliarsi con violenza contro il piccolo, è stata la madre 42enne arrestata dai Carabinieri della Compagnia di Maglie con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

I Carabinieri sono intervenuti nell’abitazione dopo essere stati allertati da alcuni conoscenti.

Il piccolo ha subito lesioni alla testa ed al volto, pieni di lividi ed escoriazioni. Durante una perquisizione nell’auto della donna i militari hanno trovato, inoltre, 10 grammi di eroina: erano stati nascosti all’interno del vano del  cambio.

Per lei sono scattate le manette.