Furto nella Chiesa di Melpignano: rubate le reliquie dei Martiri

Chiesa matrice di Melpignano dedicata a S.Giorgio

MELPIGNANO (LE) –  Ladri di reliquie in azione, chissà in cerca forse, di una grazia. Di certo i tempi del commercio delle reliquie e sono lontani, e sarebbe davvero difficile piazzare sul mercato pezzi di membra o di vestiti di qualche beato. Eppure nella notte qualcuno si è introdotto nella Chiesa matrice di Melpignano dedicata a S.Giorgio, ed ha portato via delle ossa appartenenti ai Beati Martiri di Otranto.

Le reliquie erano custodite in una tela all’interno di un ostensorio posizionato proprio sull’altare della Chiesa. Difficile che a far gola ai ladri sia stato l’ostensorio: non è oro ricoperto di gemme ma semplice legno, molto probabile che fosse il suo contenuto ad interessare.

Fatto sta che il furto ha scioccato il Parroco della Chiesa, Don Sergio, il primo ad accorgersene. Ha denunciato immediatamente l’accaduto ai Carabinieri della Stazione di Corigliano D’Otranto che ora stanno conducendo le indagini.

 Un furto sacrilego, difficile da spiegare. È recente la notizia della prossima santificazione dei Beati Martiri di Otranto e questo potrebbe aver attirato sulla reliquia l’attenzione morbosa di qualcuno.