Al via i saldi: qualcosa (finalmente) si muove

saldi

LECCE  –   Saldi in tempi di crisi? Non si può ancora parlare di corsa, ma di ‘camminata’ verso l’affare per i consumatori e verso si spera, una leggera ripresa per i commercianti, sì ! Dopo infatti un anno nero, il 2012, e un Natale grigio, sembra rispuntare il sole sul commercio leccese.

L’avvio ufficiale degli sconti d’inverno con ribassi anche del 50 e del 70 % ha ripopolato le vie della città con alcuni negozi, ma solo alcuni, letteralmente presi d’assalto.

Per altri l’andamento è ancora lento, le nuvole sempre in agguato e le previsioni di ConfCommercio che parlano di un calo degli acquisti dell’8% rispetto allo scorso anno, percentuale che per la Camera di Commercio di Lecce scende dall’8 al 15.

Si rivedono in giro buste e pacchetti anche se il traffico e il caos nelle vie del centro non devono ingannare.

Per tanti solo un giro di perlustrazione, per altri l’occasione per poter acciuffare a buon prezzo qualcosa già adocchiato nei giorni scorsi. Ancora cauti invece i negozianti che prima di sorridere, attendono i prossimi giorni. Gli scaffali e gli stendini sono ancora troppo pieni per poter parlare di impennate nelle vendite. Tra maglioni, scarpe e borse scontate il pessimismo, insomma, è ancora a prezzo pieno. Ma c’è tempo e la speranza è sempre l’ultima a morire, fino al prossimo 28 febbraio, per vedere la scritta ‘saldi’ sulla maledetta parola crisi.