Falco: “Meglio al centro che esterno”

Filippo Falco

LECCE  –  Seduta intensa per la squadra giallorossa: quasi 3 ore tra video e campo. Il Tecnico Lerda, che ha guidato l’allenamento della squadra dopo l’influenza di mercoledì, ha tenuto Giacomazzi e compagni quasi 3 ore tra TV – dove è stata studiata la Cremonese, prossima avversaria – e campo dove l’Allenatore giallorosso ha provato il 3-5-2.

L’allenatore giallorosso allo ‘Zini’ potrà contare sull’attaccante Foti: alle sue spalle forse ci sarà Filippo Falco in una posizione più centrale rispetto a quella cui si era abituati a vederlo.

Lerda, dunque, potrebbe rinunciare non solo al 4-2-3-1 ma anche ad uno dei suoi esterni. Sicuramente Falco sembra avere qualche chance in più rispetto a Chiricò.

Domenica prossima a Cremona i giallorossi sono attesi dalla squadra considerata dai bene informati l’avversaria più attrezzata per contendere al Lecce, il 1° posto sebbene la formazione di Scienza abbia un notevole ritardo in classifica.

L’Allenatore può contare anche sul rientrante Vinicius. Lerda in una delle 2 formazioni che si sono affrontate in tre tempi ha schierato in difesa – da destra a sinistra – Esposito, Giacomazi e Di Maio. Non ha preso parte alla partita Chevanton per un fastidio ai flessori, mentre Palumbo nel finale h abbandonato il campo per una botta alla gamba destra.

Il nuovo arrivato, Martinez, ha effettuato un lavoro differenziato e nel 3° tempo è stato schierato in difesa da Lerda.