“Primarie Porcellum”, Amati e Pentassuglia si autosospendono

Fabiano Amati

BARI  –  “Sono Primarie Porcellum”: lo affermano i 3 Consiglieri regionali Fabiano Amati (Assessore regionale alla Protezione civile), Donato Pentassuglia (Presidente Commissione consiliare all’Ambiente) e Ruggiero Mennea, che  hanno annunciato la loro autosospensione dal gruppo del Partito Democratico nel Consiglio regionale dopo le vicende che hanno preceduto la definizione delle liste alle Primarie per la scelta dei Parlamentari PD, dalle quali sono stati esclusi.

“L’area cattolico popolare del PD è stata mortificata, i territori bistrattati. Il PD – ha spiegato l’Assessore fasanese Amati – in chiara difficoltà.

Sono Primarie Porcellum, come la legge elettorale. Segnaliamo all’opinione pubblica che non c’é criterio obiettivo nell’assegnazione delle deroghe. Ci sono vizi umani che sovrastano le buone intenzioni, con il tentativo di orientare il risultato finale. 

C’é necessità di giustizia a fronte di menzogne. Avremmo preferito – ha continuato Amati – la verità (la vostra corrente è debole) se pur dura. L’atto di verità abbiamo deciso di chiederlo al Segretario del PD, Bersani. Ci autosospendiamo dal Gruppo consiliare del PD, ma continueremo a svolgere attività da iscritti del partito”.

Commenti

  1. aldo russo scrive:

    E’ sempre la stessa storia, vengono eletti consiglieri regionali e senza dimettersi….vogliono fare i parlamentari ,ingordi e affamati di potere , questi sono i nostri amministratori. vergogna!!!