A Ugento serata di sport e solidarietà

Boxe

UGENTO (LE)  – A Ugento si è svolta la V edizione del Galà pugilistico organizzato dalla ‘Beboxe’ di Copertino. Nella sfida Italia-Ungheria hanno trionfato gli azzurri 3-2. Nel match clou Andrea Manco ha battuto per ko l’ungherese Szekeres.

Sul ring del Palaozan ‘Tiziano Manni’ si sono disputati 5 incontri. Il superwelter di Melissano Andrea Manco, 20 anni, dopo aver superato il siciliano Angelo Mancuso e l’ungherese Csipak ha battuto anche l’altro magiaro Szekeres.

Al Pala si sono esibiti anche il tarantino Francesco Magrì e l’ungherese Hamar Roland. Tre i match fuori programma con i gemelli Cordella di Copertino, il leccese Antonio Camilli e il brindisino Semeraro. Tra gli ospiti, anche due pugili professionisti: il copertinese peso massimo Emanuele Leo, il brindisino superwelter Antonio De Vitis e il copertinese penta campione italiano nei welter – categoria dilettanti – Dario Vangeli.

Durante la serata, spazio pure alla solidarietà e alle tematiche sociali, grazie alla presenza dell’Associazione onlus ‘Cuore e Mani Aperte’ di Lecce, per sostenere il progetto dell’acquisto della seconda ‘Bimbulanza’, l’ambulanza pediatrica al servizio dei bambini del sud Italia.