Schianto contro albero sulla Minervino-Giuggianello, 2 morti ed un ferito grave

schianto contro albero d'ulivo sulla Minervino-Giuggianello

UGGIANO LA CHIESA (LE)  –  Bilancio pesante per un incidente avvenuto all’alba in provincia di Lecce in cui sono rimasti coinvolti 3 ragazzi. Tutti giovanissimi, poco più che ventenni, tutti di Uggiano La Chiesa. 2 di loro hanno perso la vita, il terzo lotta fra la vita e la morte nel reparto di Rianimazione del ‘Vito Fazzi’ di Lecce.

Il rientro a casa, intorno alle 3, probabilmente dopo i festeggiamenti per la Vigilia di Natale, è stato interrotto bruscamente sulla provinciale che collega Minervino a Giuggianello.

I tre amici viaggiavano su una Jaguar vecchio modello. Il conducente, per cause ancora in fase di accertamento, ha perso il controllo del mezzo che, dopo aver sfondato un muretto a secco sul ciglio della strada, è precipitato in un fossato profondo almeno un paio di metri.

L’auto, come impazzita, si è capovolta diverse volte fino a schiantarsi contro un albero d’ulivo e accartocciandosi in maniera impressionante. I tre ragazzi sono rimasti intrappolati fra le lamiere contorte della Jaguar, diventata ormai irriconoscibile.
I primi ad accorgersi della tragedia sono stati alcuni automobilisti di passaggio che hanno immediatamente chiamato i soccorsi.

Sul posto sono intervenute 3 ambulanze ed una squadra di Vigili del Fuoco del Distaccamento di Maglie. Straziante la scena a cui hanno assistito. Difficile addirittura riconoscere l’auto alla quale sono risaliti attraverso uno stemmino recuperato fra le pietre ed il fango. Ma ancora più difficile è stato estrarre i loro corpi dall’ammasso di lamiere.

Vigili e medici hanno operato in condizioni certamente non agevoli. Uno dei tre ragazzi, Armando Viceconte, 20 anni, è morto sul colpo. Per un altro, Alberto Leo, 21, è stata una lotta contro il tempo. Quando è stato issato dai medici, il suo cuore dava ancora deboli segnali di vita. Hanno provato a rianimarlo sul posto, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Il terzo, Antonio Rubrichi, 21 anni anche lui, è stato trasportato in codice rosso in ospedale. La prognosi è riservata.

Sul luogo della tragedia sono intervenuti anche i Carabinieri, impegnati nei rilievi utili per ricostruire la dinamica, per capire cosa abbia provocato questo terribile incidente che getta nello sconforto più totale un’intera comunità, quella di Uggiano ed il Salento tutto. L’unica certezza, al momento, è che l’auto è finita fuori strada da sola. Nello schianto non sono rimasti coinvolti altri mezzi.

[portfolio_slideshow]

Foto di Stefano De Tommasi