La rabbia di Amati su Facebook: “Non mi hanno concesso la candidatura”

BRINDISI –   E come previsto, nella lista dei nomi dei candidati della provincia di Brindisi che correranno alle Parlamentarie del PD, non compare l’Assessore regionale alle Opere pubbliche, Fabiano Amati, che affida il suo sfogo a un post su Facebook: “Non mi hanno concesso la deroga per candidarmi alle Primarie”, scrive Amati sulla sua bacheca.

“Sono tra pochissimi e conosco il perché. Mi chiamano solo quando si vota con la scelta vera dei cittadini. È la mia sorte: la accetto con gioia ed orgoglio.

Spero solo che nessuno si dispiaccia se continuerò col mio piano ‘A’, la Puglia e vi prego di non lesinare commenti feroci quando leggerete commenti o buone intenzioni farcite di retorica democratica: forma moderna di dittatura, fondata su regole incomprensibili per le orecchie delle persone normali”. 

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*