Marò di nuovo in Italia, a Taranto attesa per Latorre

Aeroporto Ciampino

TARANTO  –  L’attesa è finita. I marò sono rientrati in Italia. L’arrivo in perfetto orario: a mezzogiorno e 48. Quando l’Airbus A319 con a bordo i fucilieri Massimiliano Latorre e Salvatore Girone è atterrato all’Aeroporto di Ciampino.

Per loro 2 settimane di vacanze di Natale concesse dall’India dietro cauzione prima di tornare a Kochi, dove si trovano da 10 mesi e dove li attende un processo per omicidio.

I 2 sottufficiali del Reggimento S.Marco saranno accolti all’Aeroporto di Ciampino dal Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio Luigi Binelli, dal Ministro degli Esteri Giulio Terzi e della Difesa, Giampaolo Di Paola.

Ora vedranno i parenti che saliranno sull’aereo prima di tutti, poi nel primo pomeriggio saranno ricevuti al Colle dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Torneranno in Puglia solo questa sera, con un altro volo Massimiliano Latorre a Taranto, dalla sua famiglia e dai suoi bambini.

Il Natale per i marò comincerà solo allora.