Attentato al Sindaco di Copertino, indagini in corso

Sindaco Rosafio

COPERTINO (LE)  –  Proseguono a Copertino le indagini sull’attentato subito dal primo cittadino, Giuseppe RosafioL’auto del Sindaco è stata crivellata di colpi d’arma da fuoco davanti alla sua abitazione. È successo di notte.

Rosafio, svegliato dai rumori, è sceso in strada per capire cosa fosse successo e la scena che gli si è presentata non ha lasciato spazio ad alcun dubbio.

L’Audi A6 era stata raggiunta da 5 colpi di pistola. Un gesto inquietante e ancora avvolto dal mistero. Questa mattina in Procura c’è stato un mini-vertice per fare il punto della situazione, per capire se il gesto sia riconducibile alla sua attività politica,  a quella professionale.

E un altro gesto simile è stato registrato in provincia di Lecce, a Squinzano per l’esattezza, dove ignoti hanno esploso 3 colpi di pistola contro l’auto di un imbianchino. La Fiat Punto dell’uomo era parcheggiata nella zona 167 quando è stata raggiunta da tre proiettili esplosi da una calibro 7,65.

I Carabinieri che hanno avviato le indagini, hanno raccolto le dichiarazioni della vittima che tuttavia non avrebbe fornito spunti particolari agli investigatori.

E intanto venerdì prossimo, in Prefettura, si riunirà il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica proprio per affrontare questa escalation di violenza che negli ultimi tempi, ha interessato l’hinterland leccese, coinvolgendo tanto cittadini privati, quanto pubblici amministratori.