Rubò l’auto all’avvocato, se la cava 44enne

Tribunale-Lecce

VERNOLE (LE) –  Si impossessò dell’auto di lusso di un noto avvocato leccese per andarsene a spasso per le strade del Salento. Si recò al manicomio di Sturdà per scattare qualche foto con i suoi amici, poi si fece un bel giretto nel centro di Calimera e per concludere in bellezza, sarebbe voluto andare a prendere un caffè al ‘Bar Raphael’. 

Peccato che fu scoperto e inseguito dal titolare di un’autofficina leccese che riconobbe quell’inconfondibile JBA Morgan. Un gioiellino per i professionisti. L’auto, per intenderci, con cui andava in giro Arsenio Lupin.

Responsabile di questa bravata è Fausto Santoro, 44enne originario di Pisignano, ma residente a Vernole. In moltissimi già lo conoscono, perchè hanno trovato tutti i dettagli della vicenda in un video pubblicato su Youtube.

Il 44enne, assistito dall’Avvocato Savino Vantaggiato, si è presentato nelle scorse ore davanti al GUP Vincenzo Brancato. Su richiesta dell’Accusa, il Sostituto Procuratore Stefania Mininni, l’uomo è stato assolto dall’accusa di furto aggravato per assenza di querela.

Perchè, in buona sostanza, il professionista non lo ha denunciato. Anche perchè tra i due è in corso una transazione in sede civile per il risarcimento dei danni. L’auto è sana e salva. Ed è tornata al suo legittimo proprietario.