Rapine flash in tabaccheria e bazar, forse la stessa banda

rapinatori

OSTUNI (BR) – Due rapine lampo, avvenute nel giro di pochi minuti e a distanza geografica relativamente breve.  La prima, intorno alle 21 di sera, ad Ostuni, in un bazar gestito da una coppia di cinesi.

Una coppia di malviventi a volto coperto, ha puntato l’arma contro la titolare, una donna di origine cinese, costringendola a consegnare l’incasso della giornata, circa 200 euro.

Qualche minuto dopo a Speziale, frazione di Fasano, sempre 2 individui e sempre a volto coperto, hanno fatto irruzione in una tabaccheria e sotto la minaccia di una pistola, si sono fatti consegnare l’incasso di circa 300 euro  custodito all’interno del registratore di cassa.

Sull’episodio indagano ora le forze dell’ordine, propensi a ritenere che dietro ai due colpi ci sia la stessa coppia di rapinatori.