Vendola allontana le elezioni: “Non mi dimetto a breve”

Nichi Vendola

BARI  –  Nessuno si aspetti dimissioni a breve. Il Governatore di Puglia Nichi Vendola rassicura i suoi, in un vertice di maggioranza tenuto a Bari nel pomeriggio, per serrare le fila in vista del bilancio. I gruppi di maggioranza, infatti, hanno chiesto esplicitamente al Presidente della Regione le sue intenzioni e Vendola ha chiarito che non si dimetterà nell’immediato.

“Resterò per risolvere i problemi di questa Regione”, ha detto.

Chiarito questo, il Centrosinistra si prepara ad affrontare le bordate, già annunciate, delle opposizioni nella seduta di bilancio che comincerà domani.

Il Governatore ha chiesto ai suoi di superare gli scontri interni sullo slittamento dell’ecotassa. PD e SEL si erano detti contrari a posticipare al 2014, l’entrata in vigore della sanzione per quei Comuni che non raggiungono il 40% di raccolta differenziata.

Vendola, invece, ha chiesto e ottenuto un voto unanime in vista degli aumenti previsti dalla manovra del governo nazionale.  Niente ulteriori sconti sulle tasse. Tasto sul quale batteranno le opposizioni, intenzionate a far abbassare la leva fiscale.

Commenti

  1. gianni scrive:

    si, bravo, vendola, rimani a fare il presidente della provincia di bari finché non ci saranno elezioni…perché come presidente dellla puglia in questi sette anni non se n’è accorto nessuno!